Farinei dla Brigna

farine2

la storia

1990 - Farinei dla Brigna II
La vera storia dei Farinei Dla Brigna - Part 2

Nel 1990 esce il secondo lavoro, intitolato semplicemente Farinei dla brigna II, che va a consolidare la loro fama.

Partecipano al Canta Piemonte e giungono secondi con il brano "Il safari cun la jeep".

Da questo momento in poi a chiunque chiediate in Piemonte il loro nome non è più sconosciuto, tutti i visi si aprono in un sorriso e li riconoscono.

Nella nuova cassetta c'è la registrazione di "La me Panda a perd i toch" (l'incisione è quella del 1986 nel Boomerang studio!), che diventa un inno che i Farinei suoneranno dal vivo fino ai giorni nostri. Nell'ottobre di quell'anno Linus Binello ha un incidente in moto, alcune date sono già state confermate e Fabrizio Rizzolo lo sostituisce per il periodo in ospedale.
Subito dopo, decide di mandare al diavolo lo "status di Brian Ice", troppo divertente uscire con i Farinei, e diventa parte del gruppo a tutti gli effetti.

In tiv├╣!

In questo periodo, con le canzoni "Son due ore che ti aspetto" e "Machu Picchu", partecipano a "Sanremo Follies", "Cera una volta Fluff" e diverse volte vengono persino catturati da "Blob".

A proposito del pezzo "Machu Picchu", Giosef P. Baronio, che allora iniziava a seguire il gruppo in qualità di fonico (soprannominato "l'albanese volante" anche per alcune sue inimitabili danze alla console) sentenzia: "pezzo di rara fattura, ricco di contenuti, basato sull'assonanza relativa a "piciu" ...cagata pazzesca! Io allora seguivo i Farinelli come tecnico (avevo già suonato le chitarre a partire da "Balengo", primo brano suonato da me) e come amico. Denotavo già balengheria a iosa, infatti ero talmente poco invadente che un addetto della RAI esclamò ...ma i Farinei sono in quattro o cinque...? ...e mi cacciarono in malo modo dal palco. La cosa mi valse l'elezione a PICIU DELL'ANNO. Un must...".

Nuovi record

Le richieste per cantare dal vivo si moltiplicano e gli impegni si susseguono, alcuni brani compaiono su varie compilations e discomix.

Dall'allora casa discografica arriva il premio per avere venduto 10.000 cassette, un vero record Piemontese.

» Vai alla parte 3
Farinei III